Sbagliando si crea!

LCV-Lorenzo-Ceva-Valla-Sbagliando-si-crea

Sbagliando si crea!

Nel mio progetto Parashoot molto spesso le fotografie riprendono un errore umano (una striscia dipinta male, una crepa nell’asfalto ecc.).
Sono convinto che proprio nell’errore sia possibile, a volte, scoprirne una dimensione artistica.

Questa volta l’errore è stato mio.

Mi trovavo a Venezia e stavo realizzando una serie di fotografie notturne usando la fotocamera in manuale, con bassa sensibilità, tempi lunghi, cavalletto e autoscatto da 5 secondi per non provocare vibrazioni.
Improvvisamente ho visto un gruppo di ragazzi muniti di piccole luci (del tipo di quelle usate dagli speleologi), forse impegnati in una caccia al tesoro, che correvano sulla scalinata della chiesa della Salute. Istintivamente ho impugnato la fotocamera e ho scattato.
Avevo dimenticato di aver impostato un tempo di posa lungo (15 secondi), e l’ho ricordato quando ho sentito l’apertura dell’otturatore: così non avrei mai ottenuto una foto ferma…
Allora, istintivamente, con la fotocamera ho seguito il movimento del soggetto: il risultato è una foto completamente mossa.

LCV-Lorenzo-Ceva-Valla-venezia-2019-02-10-121 1

Un altro errore!

In un’altra occasione inavvertitamente ho commesso lo stesso errore per la stessa ragione.
Dopo un serie di foto di architetture notturne mi sono imbattuto in una festa di piazza e ho cominciato a scattare.
La macchina era impostata con un tempo di posa di 30 secondi, ho quindi nuovamente deciso di gestire l’errore (questa volta le persone non si muovevano in un’unica direzione ma ballavano restando sul posto) ruotando la fotocamera su cose stessa. I soggetti erano illuminati da una luce stroboscopica ed ho così ottenuto una serie di immagini ferme, concentriche e sovrapposte.

Naturalmente, è sempre meglio impostare la fotocamera in modo adeguato alla situazione da riprendere, ma in queste situazioni sono convinto che, se avessi usato un tempo di posa breve (più corretto per un soggetto in movimento), avrei ottenuto un risultato certamente meno creativo.

LCV-Lorenzo-Ceva-Valla-venezia-2019-02-10
/ diario / Tags: , ,

Condividi il post

L'autore